Noviziato di San Damiano

             Grazie per averci visitato. Confida sempre nel Signore Gesù, visitaLo nelle Chiese, cammina con Lui e fà qualcosa per Lui. Mettiti al Suo servizio.

Diocesi Assisi

Capitolo Provinciale Elettivo

Alcune foto Capitolo

Pagina Ricordo

non ufficiale offerta da Amici Francescani.

" Il Signore ti dia Pace" 

 

 PERDONO ASSISI

ASSISI OFM.ORG

FR. AMBROGIO  EX MAESTRO NOVIZI SAN DAMIANO

STORIA CONVENTO SAN DAMIANO CROCEFISSO SAN DAMIANO CORSO DI RELIGIONE
VIDEO FILM S.FRANCESCO VITA SAN FRANCESCO LITURGIA OGGI

San Paolo

CAPPELLA ADORAZIONE CAMMINO FRANCESCANO

VOCAZIONI

PREGHIERA ALLA PORZIUNCOLA  VITA SANTA CHIARA CAMMINO VOCAZIONALE ALLA PORZIUNCOLA PRESEPE SAN  DAMIANO Maranathà vieni Signore Gesù

LUOGHI DELLE STIMMATE

LA VERNA

ASTORI BIBBIA BIBBIA LITURGIA

LECTIO DIVINA

BIBBIA SIRACIDE Tele Padre Pio Radio Maria
DISCORSO DELLA MONTAGNA
ESAME DI COSCIENZA
GESU' SALMI CATECHISMO VATICAN.VA SANTA SEDE
Giovani &Assisi PREGHIERA PREGHIERE LITURGIA EUCARESTIA CAMMINO DELLA VITA ORDINE SECOLARE
  MONASTERO "S.MARIA DELLE GRAZIE" Sorelle povere di Santa Chiara -  Scigliano (CS) ORATORIO

Frate Jacopa

CANTI     LITURGICI SAN FRANCESCO E LA CURIA ROMANA S.Agostino

Florilegio di frasi

FRATI MINORI FRANCESCANI AMAMI COME SEI Siti Cattolici Italiani

ATTIVITA' PORZIUNCOLA

LE STUOIE ASSISI

HOME

VISITA I SITI FRANCESCANI

web giampy

VOLONTARI PORZIUNCOLA

 ANIMATORI VOCAZ.FRATI MINORI

ESAMINARE SE STESSI PER UN MONDO MIGLIORE

ROSARIUM VIRGINIS MARIAE

PASQUA ASSISI

FRISINA

Testi canti Marco Frisina

Perciò, ecco, la attirerò a me, la condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore. Le renderò le sue vigne e trasformerò la valle di Acòr in porta di speranza. Là canterà come nei giorni della sua giovinezza, come quando uscì dal paese d'Egitto. E avverrà in quel giorno - oracolo del Signore - mi chiamerai: Marito mio, e non mi chiamerai più: Mio padrone. (Osea 2.16,18)

«Quanto sono belli... i piedi del messaggero di buone novelle»(Isaia 52:7).

Il Celano la chiama “chiesa antica e diroccata”: luogo della conversione di Francesco, nel quale il Santo ascoltò la voce del Crocifisso: “Va’ e ripara la mia casa”. Egli restaurò la chiesa e vi adattò il monastero per santa Chiara. Due anni prima di morire, vi compose il Cantico delle Creature.A San Damiano, santa Chiara per 42 visse e vi morì, dopo aver ottenuto dal Papa l’approvazione della sua Regola.Proprio a San Damiano si snodano tutti gli episodi della sua vita penitente e nascosta.Il minuscolo coro, dove le prime sorelle si riunivano per la preghiera in comune. L'oratorio di santa Chiara: è il luogo - decorato da affreschi della fine del Trecento - praticato da lei inferma. A lato dell'altare sulla sinistra, in un incavo nella parete, è il luogo dell'Eucaristia. da qui, la Santa, malata, prostrata dinanzi al Santissimo Sacramento e "fattasi trascinare" dalle consorelle sino all'uscio del refettorio, con l'Eucaristia in mano, respinse coraggiosamente i Saraceni di Federico II nel settembre del 1240, liberando il monastero e la città di Assisi.Il dormitorio di Santa Chiara: uno spoglio e disadorno stanzone nel quale le prime sorelle prendevano il loro riposo, distese su giacigli di paglia. Da qui, la Santa, nella notte di Natale del 1252, per singolare prodigio, potÈ vedere le sacre funzioni celebrate nella chiesa di san Francesco in Assisi. Per questo singolare episodio, la Santa è stata dichiarata "patrona della televisione". Qui Chiara morì la sera dell'11 agosto 1253, dopo aver difeso il diritto di poter rimanere povera come Gesù e come le aveva insegnato Francesco.Il refettorio: il luogo ove la santa e le sue compagne consumavano i loro pasti frugali e che fu teatro di numerosi episodi mirabili.Accanto alla semplice chiesetta, dal lontano 1260 si perpetua la presenza di una comunità di Frati minori.Il convento, dopo la soppressione italiana, fu riscattato da Lord Ripon nel 1879, e ceduto in proprietà alla Curia Generalizia dei Frati Minori nel 1983. Attualmente è sede di Noviziato.

ORARIO DELLE CELEBRAZIONI : giorni feriali - Ufficio Letture 6.30 - Lodi 7.00
 Messa 7.30 - Vespri e Adorazione 19.00 (ora solare 17.00)

domenica :  Lodi 7.00 - Messa 7.30 – 9.30 - Vespri e Adorazione 19.00 (ora solare 17.00)

EVENTI E CELEBRAZIONI PARTICOLARI
22 giugno – Festa del Voto

Viene celebrata la liberazione della città dall’invasione saracena, per l’intercessione di s. Chiara. Il rito prevede una processione che dalla Cattedrale di Assisi si snoda fino al Santuario, ore 20.30 Partenza dalla Cattedrale.

10 agosto – Vigilia della solennità di S. Chiara ore 21.15 Veglia di preghiera e celebrazione eucaristica.

18 settembre – Festa del Cantico
ore 9.30 S. Messa in cui si fa memoria del "Cantico delle Creature" composto da s. Francesco a S. Damiano.

3 ottobre – Pianto delle povere Dame sul corpo di s. Francesco morto.
ore 21.15 Ufficio delle letture e celebrazione eucaristica.


ORARIO APERTURA - mattina: 6.15-12.00 - pomeriggio: 14.00-19.45 (ora solare: 14.00-17.45)

ORARIO VISITE -  ora legale : mattina: 10.00-12.00 - pomeriggio 14.00-18.00
ora solare : mattina: 10.00-12.00 - pomeriggio 14.00-16.30

PROGRAMMA ACCOGLIENZE
Durante l'anno è possibile essere accolti per tempi di ritiro, preghiera e silenzio. La proposta è riservata esclusivamente a saceroti e religiosi.
A tutti i pellegrini è dato di essere accompagnati per la visita del Santuario, come anche partecipare ai vari momenti di preghiera liturgica.

INFORMAZIONI E CONTATTI :  Convento San Damiano 06081 ASSISI (PG)
tel 075.812273 – fax 075.8198007 - tel noviziato 075.816468 - e-mail: guardianosandamiano@libero.it

COME SI ARRIVA
In auto: giunti ad Assisi percorrere la strada esterna le mura svoltando a dx in prossimità del parcheggio S. Chiara (parch. B).
In treno: FS Firenze-Roma (via Perugia) fermata Assisi; FS Roma-Firenze (via Foligno) fermata Assisi. Dalla stazione FS bus arancione, fermata S. Damiano, quindi a piedi oppure taxi.

Molti collegamenti con Assisi sono forniti dalla ditta di autoservizi  -  consulta gli orari
NB: Si consiglia di contattare la fraternità per ulteriori dettagli.

HOME